COSCIENZIALE ZOOM

“TO BE IN HONOR IS TO BE IN JOY”   (Essere in onore vuol dire abbracciare la gioia) by Marco Missinato

“TO BE IN HONOR IS TO BE IN JOY”     

Essere in onore vuol dire abbracciare la gioia

by Marco Missinato

(per la versione italiana selezionare i sottotitoli in lingua italiana nel setting del video o leggere il testo in questo post)

Traduzione italiana:

mi chiamo Marco

e sono un’anima

che come tutti voi

stà vivendo una esperienza umana

abbiamo condiviso in queste due ore

  alcune informazioni molto potenti informazioni

a diversi livelli

e tuttavia abbiamo solo sfiorato la superficie

ma c’è stato qualcosa che

è uscito fuori in maniera molto impattante

in quel momento in cui abbiamo fatto l’associazione

tra l’essere in onore e l’dea di essere nella gioia

questa è una  chiave molto importante

la nostra gioia è il modo per attraversare questa polarità

abbracciare la nostra gioia è la chiave

perchè come prima cosa dobbiamo abbracciare questa incredibile esperienza energeticamente 

dobbiamo diventare, abbracciare una frequenza diversa per poter uscire dalla vecchia

abbiamo di fronte a noi un vecchio mondo

che stà crollando ed abbiamo di fronte a noi un nuovo mondo che ci stà aspettando

e stiamo per attraversare questo ponte dal vecchio al nuovo

ed il modo di attraversare questo ponte è attraverso la nostra gioia

la gioia è la frequenza attraverso la quale la nostra anima e la vita stessa ci parlano

ma come abbracciamo la nostra gioia?

una delle cose che dobbiamo fare è smettere di sentirci vittime

finchè ci sentiamo vittime rimaniamo intrappolati nel gioco della polarità

in ciò che è buono e ciò che è cattivo   in ciò che è il male e ciò che è la luce

e se invece ci prendiamo piena responsabilità

che è il significato fondamentale di essere sovrani di noi stessi

sentirsi responsabile,

non attraverso il senso di colpa  ma attraverso la celebrazione della vita

celebriamo il fatto che fin’ora abbiamo creato una incredibile esperienza

ed ora questa incredibile esperienza ha creato in noi

un livello di discernimento che ci permette di attraversare il ponte

è ciò che il bruco fà quando diventa farfalla

ma come possiamo lasciar andare l’idea di essere vittime?

o sentirci vittime ?

dobbiamo raggiungere un profondo apprezzamento

per ciò che abbiamo vissuto fin’ora

e riconoscere la perfezione in ciò e quanto meraviglioso tutto ciò è stato

se possiamo vedere ciò che abbiamo passato,  il buono, il brutto ed il cattivo

attraverso gli occhi dell’anima noi possiamo riconoscere quanto incredible questa avventura è stata

non appena ci colleghiamo con questo grado di apprezzamento noi capiamo che

non ha alcun senso sentirsi vittime perchè siamo stati noi gli orchestratori di questa incredibile sinfonia 

e così ora, una volta che abbracciamo pienamente l’idea di apprezzamento e gioia

creiamo una vibrazione

che ci consente di passare attraverso il gioco polarizzato del giusto e dello sbagliato nell’unione

i documenti OPPT operano come facilitatori  sono dei punti di provocazione

così che possiamo abbracciare questo nuovo stato d’essere

e ritornare ad essere ciò che veramente siamo

alcune migliaia di anni fà

noi abbiamo acconsentito di entrare in un altissimo livello di polarità, oscurità, separazione, frammentazione

perchè?

perchè siamo delle incredibili anime

e stavamo cercando qualcosa di veramente eccitante e difficile

così come un essere umano che è molto intelligente e va all’università

cerca qualcosa di molto difficile perchè ha un grande desiderio di imparare

e sà quanto potente egli è e per tanto cerca qualcosa di  molto difficile

e così per quelle anime maestre che noi tutti siamo

noi abbiamo cercato attraverso le infinite possibilità e siamo rimasti affascinati

ci siamo innamorati di questo piccolissimo pianeta pulsante, verde e blu

chiamato Terra che contiene in sè un incredibile curriculum in diversità

e ci siamo iscritti a questo curriculum

e parte del curriculum era lo scordarci la nostra vera identità così che potevamo avere una vera esperienza

e così eccoci quì ora, danzando la più incredibile delle danze

e sì, abbiamo vissuto esperienze molto intense

ma se sciegliamo di vedere la perfezione in tutto e sciegliamo di sentire apprezzamento per ciò che siamo e per ciò che è stato e ciò che stiamo per diventare

allora la inevitabile metamorfosi che stiamo vivendo sarà orgasmica

così come una madre che aspetta un bambino… il bambino nascerà comunque

sarà la madre a decidere se vivere il parto in contrazione e per tanto partorie nel dolore

o se rilassarsi e lasciarsi andare e lasciare che il parto diventi una esperienza orgasmica

e così man mano che sciegliamo sempre più la gioia nella nostra vita

la nostra vita diventa sempre più un processo creativo

perchè noi siamo creatori e questo è un processo creativo

e quando sciegliamo la gioia ed abbracciamo il processo creativo immediatamente dobbiamo affrontare

tutti quei programmi che abbiamo adottato fino ad ora

dobbiamo riconoscerli, apprezzarli per l’esperienza che ci hanno dato e lasciarli andare

questo è il lavoro che noi dobbiamo fare

fisicamente, emotivamente, psicologicamente e spiritualmente

i documenti OPPT sono dei moduli di permesso, degli strumenti che ci danno

il modo con cui ci diamo il permesso di essere ciò che già siamo

sono semplicemente un piccolo trucco

ed una volta che raggiungiamo quella frequenza non avremo più bisogno di documenti

quindi il primo passo per arrivare alla gioia  è raggiungere la neutralità

neutralità non vuol dire essere passivi o indifferenti

vuol dire   

abbracciare il processo di rimuovere le nostre cariche emotive

per che fino a quando noi siamo guidati dalle nostre emozioni basse noi continuiamo a convalidare il gioco

quindi ogni volta noi navighiamo attraverso il nostro quotidiano ed entriamo in reazione

quello è il momento magico, perchè la vita ci stà facendo vedere che c’è qualcosa dentro di noi

che dobbiamo lasciare andare, che non ci appartiene e che non rappresenta la nostra vera identià 

ma è semplicemente un chiaccherio dell’ego 

e quindi ogni volta che entriamo in reazione immediatamente lasciamo che questa emozione contratta emerga

ma la osserviamo senza perderci in essa

la sentiamo, osserviamo, apprezziamo e la lasciamo andare

ed ogni qual volta facciamo ciò noi abbracciamo sempre più il nostro naturale stato d’essere che è la gioia

Marco Missinato

e per tanto cominciamo a creare sempre più come quei creatori eccelsi che veramente siamo

e cominciamo ad attraversare quel ponte…

During an ESofia zoom meeting Marco briefly explain how the state of joy is fundamental in helping us to cross that bridge from the old to the new dream.

Durante una ESofia zoom Marco brevemente spiega come lo stato di gioia è fondamentale per aiutarci ad attraversare il ponte dal vecchio al nuovo sogno

ISOFIA TOGETHER

I am, we are,

we is the people

Zoom meeting on

Thursday, December 10 2020

(in English with Italian subtitles)

with Marco Missinato

Music by Marco Missinato

www.soundsofoneness.com

www.noièiosono.com